Non solo per bergamaschi doc!

CASONCELLI BERGAMASCHI

1.jpg

Caro Sergio, questo piatto l’ho preparato con le mie sante manine pensando proprio a te… che sei un “bergamasco doc”. In questo periodo vale la regola che: a te ho preparato i “miei” “Casonsei“, a Fausto preparo i “miei” Canederli e a Claudio, moooolto presto, toccheranno i “miei” Pizzoccheri (per questi, mi aspetto un commento pressappoco immediato). Spero di aver fatto tutto a regola d’arte. In caso contrario, la prossima volta, sarai tu a doverli cucinare per le “Fuori di Zucca”!!! Magda 

 

Ingredienti

 

Per la pasta

  • 500 g di farina
  • 2 uova

Per il ripieno

  • 125 g di pangrattato
  • 1 uovo
  • 70 g di grana padano grattugiato
  • 150 g di macinato per salame o salsiccia
  • 100 g di carne bovina arrostita
  • 5 g di amaretti
  • 10 g di uva sultanina
  • 1 pera spadona (se non l’avete, secondo me, va bene anche il tipo Abate)
  • Uno spicchio d’aglio
  • Sale
  • Pepe


Per il condimento

  • 80 g di burro
  • 100 g di pancetta tagliata a fiammifero
  • 100 g di grana padano grattugiato
  • 4/5 foglie di salvia medie
  • Sale
  • Pepe
2.jpg

Amalgamate sulla spianatoia la farina, le uova, un pizzico di sale e aggiungete acqua quanto basta ad ottenere un composto omogeneo, quindi lasciatelo riposare non meno di una mezz’oretta.

Intanto in una padella, fate rosolare con una noce di burro il macinato per salame e la pera sbucciata e tritata. Unite la carne arrostita, l’aglio il prezzemolo e fate insaporire. Versate il tutto in una terrina, unire grana, pangrattato, le uova intere, gli amaretti sbriciolati, l’uvetta tritata, pepe e sale q.b.

Amalgamate il tutto, e se vi sembra che l’impasto sia troppo asciutto, aggiungete un goccio di brodo o di acqua.

Stendete la sfoglia; col solito coppa-pasta ritagliate dei dischi di 6/8 cm e distribuite in ognuno – al centro – un cucchiaio di ripieno…piegate il disco di pasta sul ripieno, e chiudete il tutto pressando bene i bordi e solo leggermente al centro.

Tuffate quindi i Casoncelli in abbondante acqua bollente salata, e una volta lessati, scolateli e cospargete con abbondante grana grattugiato e burro fuso (nel quale avrete fatto rosolare un pochino pancetta e salvia).

 

Non solo per bergamaschi doc!ultima modifica: 2010-10-29T06:00:00+00:00da fuori_dizucca
Reposta per primo quest’articolo

6 pensieri su “Non solo per bergamaschi doc!

Lascia un commento