Auto-lievitante a chi????

CIAMBELLA ALLA PANNA

COPERTINA.JPG

Non ho mai capito se nella farina autolievitante c’è semplicemente miscelato del lievito o cosa…Che sia per magia che “auto-lievita”??.. ;P…Io non amo molto queste cose “già fatte”, ma d’altro canto ne avevo ancora un pochino in dispensa (avanzata da chissà quale ricetta ch ne richiedeva l’utilizzo, e di cui si è persa memoria :P) e volevo “farla fuori”….

Comunque, quale morte migliore per una “farina” se non quello di dare origine ad una bella, profumata e morbidissima torta? Vi ho fatto venire voglia, eh?? 😉 – Magda

INGREDIENTI:

 

200 gr di farina auto-lievitante

50 gr di fecola

3 uova

100 gr burro

160 gr di zucchero

125 ml di panna fresca

INTERNO.JPG

Montate come sempre i tuorli d’uovo con lo zucchero. Aggiungete il burro fuso e le farine miscelate. Per ultima aggiungete la panna fresca (così com’è, dal cartoccio) A parte montate a neve gli albumi e poi aggiungeteli al composto in modo molto delicato, così da non farli smontare.

Imburrate e infarinate uno stampo a cerniera per ciambelle e infornate a 190° in ventilato per 45 minuti.

 

E questa è la mia amata Trilli…

DSC04642.JPG

che ne voleva una fettina anche lei…Con marmellata…si intende!!!! Come disse qualcuno: “…Se a tavola c’è qualcosa di buono, non può mancare un gatto”

 

Auto-lievitante a chi????ultima modifica: 2011-04-17T06:00:00+00:00da fuori_dizucca
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento