Per la serie: “la morte loro!”

PACCHERI SALTATI “FAVE&PECORINO”

DSC04663 - Copia.JPG

Insomma, di questi tempi non si parla d’altro che di FAVE! C’avete fatto caso?? Trattasi di quella specie di fagiolino verde che, quando lo vedi sul banco della verdura, la maggior parte di noi (forse perchè non romani??) si chiede come cucinarlo…. Potevo forse esimermi dal non preparare un piattino dal sapore laziale (con un piccolo accenno all’Alto Adige) che includesse, oltre a questo vegetale, dell’ottimo pecorino?…e si, perchè le fave le devi per forza mangiare con del Pecorino…è la morte loro! – Magda 

INGREDIENTI:


200 g di paccheri
200 g di fave fresche
1 pancetta dell’Alto Adige
100 g di pecorino grattugiato
1 bicchiere di brodo vegetale
1 bicchiere di vino bianco
Olio extravergine d’oliva
Sale
Pepe


DSC04666 - Copia.JPG


Preparare il brodo vegetale e, contemporaneamente lessate la pasta in abbondante acqua salata bollente.

A parte cuocete a vapore le fave mondate e pulite. Una volta cotte, privatele della caratteristica pellicina e frullatele con l’aggiunta di olio extravergine d’oliva, il brodo, e il pecorino.

 

In una padella fate rosolare tre fette spesse di pancetta tagliata a listarelle, sfumando con il vino bianco. Scolate la pasta molto al dente e terminate la cottura versandola nella padella della pancetta rosolata. Mantecare con del pecorino grattuggiato e una macinata di pepe.

Impiattare ponendo la crema di fave sul fondo del piatto, adagiandovi, sopra, la pasta condita.

Per la serie: “la morte loro!”ultima modifica: 2011-05-11T07:00:00+00:00da fuori_dizucca
Reposta per primo quest’articolo

2 pensieri su “Per la serie: “la morte loro!”

  1. @Nene: iodevo dire che le ho scoperte sono un paio di annifa…prima no le avevo mai mangiate..e devo dire che con il pecorino danno veramente il meglio! Paresi possano mangiare anche crude (quelle piccole, novelle),, ma io non ho mai provato…

Lascia un commento