Ma perchè esagero sempre?

RAVIOLI RICOTTA E PEPERONI

copertna-web.jpg

In occasione della festa della mamma (:P) ho fatto tanta di quella pastai n casa che avrebbe sfamato un reggimento intero! Così, me ne è avanzatas un pò per fare questi ravioli dal sentore un pochino estivo (si perchè a me, ci sono poche cose che richiamano immediatamente l’estate…e una tra questi è proprio il peperone…Anxnzi, mi sa che tra un pò partirò con la Peperonata… ;P). Comunque, l’associazione della fresca ricotta con il sapore incisivo del peperone (rosso, per la cronaca) mi sembrava un’idea azzeccata…Il tutto condito con dell’ottimo ragù di carne (lo so , non è tanto estivo…ma mi è avanzato anche quello dal mega pranzo dell’ 8 maggio!! Che dovevo fare? Buttarlo??? Giammai!…L’ipotesi del congelamento non mi ha neppure sfiorato l’anticamera del cervello…anche perché credo che questo sia l’ultimo ragù della stagione….D’ora in poi largo a pesto e pomodoro fresco!!) – Magda

Ingredienti:

Per la pasta

250 g farina

120 ml acqua

1 pizzico di sale

Per il ripieno

1 peperone rosso

50 gr di ricotta vaccina fresca

50 gr parmigiano grattuggiato

origano fresco

sale

pepe

 

Prepariamo la pasta: Mettete sul piano di lavoro la farina mescolata al sale a fontana.
Aggiungete poco alla volta l’acqua e quando tutta l’acqua è assorbita, lavoratela schiacciandola coi palmi della mano fino a rendere l’impasto compatto.
Copritela con la pellicola trasparente per un’ora e fatela riposare (fuori dal frigorifero, in luogo fresco e asciutto). Tascorso questo tempo tiratela prima sul piano infarinato,  e poi nella NONNA PAPERA , finchè non avrete ottenuto lo spessore gradito (io la faccio piuttosto sottile..ma non troppo, per evitare che si rompa e fuoriesca il ripieno!) Per il ripieno, fate scottare il peperone e pelatelo per renderlo più digeribile. Tagliatelo a cubetti e frullatelo. Mescolatelo alla ricotta e al parmiggiano, aggiungendo l’origano fresco e tritato. Aggiustate di sale e pepe. A questo punto disponete diverse piccole dosi di ripieno sulla sfoglia, richiudete quest’ultima su se stessa e tagliate con forma a piacere (io ho fatto delle mezze lune). Fate cuocere i vostri ravioli in acqua salata bollente per pochi minuti Servite con condimento a piacere (io ho usato del ragù di carne…)

 

Ma perchè esagero sempre?ultima modifica: 2011-05-13T05:00:00+00:00da fuori_dizucca
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento